Capelli rovinati addio!!

olio-di-amla.jpg

Io e i miei capelli non andiamo d’accordo da anni: tendono al crespo, non sono né lisci né mossi. Per cercare di “domarli” uso sempre la piastra o il ferro arricciacapelli e questo ovviamente li rovina perché i capelli si disidratano fino a spezzarsi ma pian piano imparo cose nuove e oggi posso dire di avere capelli più sani.

Allora vi racconto come curo i miei capelli.

Il segreto per avere capelli sanissimi è farli asciugare all’aria senza usare calore…scherzo!!!o meglio…è la verità ma se io lo facessi sicuramente sembrerei un leone impazzito!!!non fa per me…per il mio tipo di capelli non si può fare…se voglio poter uscire di casa almeno…

Premetto che i miei capelli sono abbastanza spessi e tendenti al crespo quindi se avete capelli diversi dai miei, avrete bisogno di prodotti differenti.
Per quanto riguarda la scelta dello shampoo credo che ognuno abbia il suo preferito e non ne ho ancora trovato uno che si differenziasse dagli altri, è importante però abbinare allo shampoo un buon balsamo che aiuti a rendere i capelli più morbidi e a districarli.
Attualmente sto usando Garnier Ultra Dolce all’olio di oliva:

prod-p42165-big

E’ economico e devo dire che mi trovo bene.
Non amo gli shampoo che contengono anche il balsamo perché mi appesantiscono i capelli.
Di solito quando si applica il balsamo ci si pettina i capelli prima di risciacquare…nooooo non fatelo! I capelli bagnati sono più fragili quindi mai pettinare i capelli bagnati!
Anche quando asciugate i capelli con l’asciugamano bisognerebbe tamponarli con delicatezza per non danneggiarli. Io sono la prima che spesso per fretta strofina violentemente l’asciugamano sui capelli…però non si dovrebbe fare…
Di solito, se ho il tempo, cerco di lasciare i capelli avvolti nell’asciugamano per almeno una decina di minuti in modo che rilascino la maggior parte dell’acqua, così  l’asciugatura sarà un pochino più veloce. Asciugatura più veloce = meno calore sui capelli = meno danni!🙂
Una volta a settimana faccio una maschera nutriente: ne ho provate molte quindi presto posterò un articolo sulle mie maschere preferite! Qualunque sia la vostra maschera preferita ricordate di tenerla ALMENO 15 minuti prima di risciacquare. Penso che le maschere veloci servano a poco, se si lasciano agire per tempi più lunghi la differenza si vede, fidatevi!😉
Prima di asciugare i capelli applico sempre qualche prodotto ma cerco di non usare mai troppe cose insieme perché se uso troppi prodotti il risultato è che i miei capelli si appesantiscono.
Uso sempre un prodotto anti crespo, da anni utilizzo una crema lisciante della Biopoint

crema_miracle

Questo prodotto protegge anche i capelli dal calore e li lascia morbidissimi anche dopo la stiratura.
Secondo la mia esperienza, una buona alternativa più economica è la crema lisciante della Sunsilk.

sunsilk2
Bisogna però tenere presente che questa crema non è un prodotto termo protettivo, per questo, nel caso vogliate stirare i capelli con la piastra, vi consiglio di applicare in aggiunta un prodotto specifico per evitare danni.

Qualunque sia la vostra scelta, è importante utilizzare poco prodotto e applicarlo prima sulle punte in modo che la maggior parte di prodotto rimanga e lì e poi salire fino alle radici.
Ogni tanto sulle punte applico l’olio di Argan per dare un po di idratazione extra e trovo che funzioni!
Attenzione però ad applicare poco e SOLO sulle punte per non appesantire i capelli. Attenzione anche a non usare la piastra se avete utilizzato l’olio perché finirete per “friggere” i vostri capelli!
Una volta applicati i prodotti procedo ad asciugare i capelli con il phon cercando di dare una piega con una spazzola rotonda. Una buona asciugatura con phon e spazzola permette di utilizzare meno la piastra e di mantenere i capelli più sani… ma non è così semplice imparare a farsi la piega da soli, occorre molta pratica e pazienza…io sto ancora imparando… 🙂 Una volta asciutti finisco con piastra o ferro arriccia capelli a seconda del look che voglio ottenere.
Un consiglio che posso darvi è di utilizzare la piastra il meno possibile se volete avere capelli sani ma se non riuscite a farne a meno come me almeno nutrite i capelli al meglio! E cercate di non lavare i capelli tutti i giorni per sottoporli meno spesso al calore.
Spero che la mia routine vi sia utile, non è niente di particolare ma magari potete trovare qualche passaggio utile.

Se utilizzate la piastra per capelli vi lascio il link con i miei consigli su come ottenere buoni risultati limitando il più possibile i danni ai vostri capelli I miei 7 consigli per usare al meglio la piastra per capelli riducendo i danni! Spero vi sia utile!

Se avete domande o volete darmi consigli commentate l’articolo e se l’avete trovato utile condividetelo😉
Al prossimo post!!
Erika

Un pensiero su “Capelli rovinati addio!!

  1. Pingback: I miei 7 consigli per usare al meglio la piastra per capelli riducendo i danni! | The Beauty of being Women

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...